Foto Di Salvatore Imperato


 

 

 


Lucia Lembo
In ricordo della Socia e Co-fondatrice dell’ASPEC
Lucia Lembo

Se ne è andata in punta di piedi la nostra Lucia, dopo aver combattuto per alcuni mesi la sua battaglia contro il terribile male che l’aveva colpita, ma che non la spaventava. Il suo entusiasmo ci era stato di grande supporto quando nel 2008, insieme a lei, decidemmo di dare vita al nostro sodalizio di pazienti portatori di pace-maker e defibrillatori ed il suo impegno era stato fondamentale nello svolgimento dei primi atti della nascente Associazione. Dopo il suo trasferimento a Genova per motivi familiari, aveva continuato ad interessarsi vivamente della vita associativa e a sostenerci nel nostro cammino. A noi che la conoscevamo ormai da molti anni, Lucia Lembo appariva come una donna di grandi capacità, orientata verso la solidarietà, dotata di grande umanità e decisione, tali da rispondere con chiarezza e semplicità a quanti si trovassero in difficoltà, impegnandosi con dedizione nel campo dell’associazionismo. Sempre presente, fino a quando le è stato possibile, alle manifestazioni dell’ASPEC, ha offerto il suo impegno con sorriso e solarità. Grazie LUCIA

Il Direttivo ed i Soci ASPEC.